Festa di Primavera in Linterno (La Cronaca)

Festa di Primavera in Linterno (La Cronaca)

Giornata memorabile in Cascina Linterno per la Festa di Primavera 2022. Molto suggestiva la Benedizione degli Ulivi con la Processione Pasquale della Parrocchia Madonna dei Poveri al mattino alla quale è seguita la conferenza sulle Rondini con Elia Mele e gli Amici di Lipu Milano. Parecchie persone e tanti bambini in visita alla Cascina, agli animali della Fattoria Didattica e agli accurati stand con oggetti di artigianato creativo e prodotti bio di pregio alla Bee Happy Family di Mauro Veca Apicoltore. Tripudio di persone poi al pomeriggio, per il Tributo a Nino Rossi, El Maester, il più grande poeta e cantautore meneghino di ogni tempo, a 25 anni esatti dalla sua scomparsa, avvenuta il 10 aprile 1997. Sull’aia di Linterno sono convenuti “tucc i so Amis” che con tanta gioia e partecipazione hanno interpretato al meglio le sue immortali canzoni. Tantissimi interpreti, con un pubblico davvero numeroso e che sottolineava con scroscianti applausi le loro esibizioni. Un Grazie particolare a Ricciolo Giuliano Mistrangeli per l’ottima regia, ad Alberto Rossi, figlio del Nino, per la sua entusiastica presenza come pure per Maria ed Erminio Sada, figli dell’indimenticato ed indimenticabile Pinza, al secolo Luciano Sada, gestore insuperabili di molti locali meneghini, tra cui la mitica Osteria della Briosca sul Naviglio Pavese.

All’inizio abbiamo anche ricordato l’Ezio Soffientini, colonna di Radio Meneghina e grande amico del Nino. Ezio era di casa a Cascina Linterno, e non mancava mai agli incontri sul “Nost Milan”. Ha partecipato anche Angela, figlia del Sandro Rossi, fratello di Alberto. Citazione d’obbligo per Luca e Tullio Barbato, Decano dei Cronisti Milanesi e Fondatore di Radio Meneghina purtroppo non presente per seri problemi di salute e per Rosario Pantaleo che ha portato i saluti dell’Amministrazione Comunale. Senza dimenticare Giovanni Manzari, studioso delle lingue locali e Antonio Panda Gigante Daccò per le riprese video. Bravissimi e disinvolti Riccardo Cingottini e Mattia Mistrangeli, poco più che ventenni, che hanno presentato molto bene la kermesse musicale, dall’insuperabile Pele’ Giancarlo Peroncini, ai “veterani” Umberto Simoncini, Angelo Truffi, Nadir Scartabelli, Cino Bottelli, Maurizio Perego, Paolo Domenichini, Gianni Bambozzi, Roberto Sfondrini, Marco Biassoni, Mario Lo Giudice, Bruno Albertario, Rino Gionchetta, Renato Dibi, Luca Bartolommei, Raffaele Kohler con la sua magica tromba, Corrado Coccia , Etta con Angelo D’Ecclesia, Giuseppe Leccardi e la bellissima Poesia/Ballata su Milano, Claudio Villani, Bruno Bastoni, Luciana Rossi e Matilde Besanzoni, giovanissima nipote di Alberto Rossi, con uno strabiliante duetto finale con Stefano Avanzini. Voce bellissima, presenza scenica notevole, sembrava proprio di assistere al “battibecco musicale” tra Nino e la moglie Jolanda, nella spumeggiante canzone “Mi e Ti”. Grande talento, davvero brava.
E alla fine, tucc insemma, abbiamo cantato “Quej de l’Osteria”, l’inno della canzone popolare milanese.

Che dire di più… una giornata davvero super!

Dal primo mattino fino a pomeriggio inoltrato.

Un doveroso ringraziamento in particolare a Pinuccia, Enza, Laura, Nunzia, Dario e Fortunato, i meravigliosi Amici della Linterno che, dopo l’immenso lavoro di preparazione e conduzione, con un ultimo sforzo finale, hanno poi risistemato il tutto a dovere, riportando ordine e pulizia nell’intera Cascina.

Si, una giornata davvero memorabile, vissuta appieno, seppur nel rispetto delle norme anti Covid!!!”

Grazie a tucc e … alla prossima.

Linterno Cascina sempre più Viva, piena de gent, piena de coeur!!!

 

GiBi – Associazione Amici Cascina Linterno 

Umberto Simoncini interpreta magistralmente "Milanesina Bella"

SHARE IT: